LUCA RUSSO

25/08/1982 Cornate d’adda(MB)
Ho iniziato a pescare giovanissimo, facendo le gare al bass con mio padre.
E’ da quando avevo 14 anni che pesco il bass e qualche anno dopo ho iniziato con l’attività agonistica, che ha fin da subito avuto su di mè un fascino particolare.
Negli anni ho partecipato ai maggiori tornei italiani con la bass boat…ora partecipo assiduamente alle gare di tmt (motore elettrico) e saltuariamente qualche competizione amichevole in belly boat.
Attualmente partecipo a vari campionati in coppia con Gabriele Gervasoni .
In inverno mi piace partecipare a diverse gare in laghetto nella specialità area trout.
Le tecniche che prediligo sono pesca in cover e finesse.
Ho girato diversi fiumi e laghi in tutta italia e isole alla ricerca del bass che mi ha permesso di fare esperienze in altri tipi di spot.
Una cattura che ricordo sopra ogni altra x l’emozione che mi ha dato è un bass di 2.410 non tanto per il peso ma per averlo catturato durante una finale di campionato italiano nel canale Brian… pescando a pitching .
Lavorando nel settore della pesca organizzo eventi,gare e serate. Per promuovere i marchi di T3 Distribution e con il club bass clan Milano di cui sono nel direttivo, per promuovere il bassfishing .
PALMARES:
2006- 5 assoluto open N.B.A
2009 Campione regionale Lombardia (prove lago di viverone3 class -laghi di mantova1 class)
2 classificato canale brian finale campionato italiano
2 classificato Sardinia classic
2014- 4 classficato +big bass qualifica tmt laghi di Mantova
2015- 3 class. Qualifica tmt lago di Viverone
2016- 2 class qualifica tmt lago di Varese
2016- 4 assoluto tmt lago di Massaciuccoli
2017- 1 classificato qualifica tmt Lago di Pusiano
Iron bass challenge
2015 1 classificato
2016 2 classificato
2017 2 classificato
Area
1 classificato gara area trout presso lago la valle 2016
3 classificato gara area trout lago 3 sport 2016
Trota
3 classificato Bergamo spinning day 2018
Per me con il bass è stato amore a prima vista, pesco da quando ero molto piccolo ma subito dopo i primi approcci ho capito che sarebbe stata la mia pesca in futuro.
Ho imparato ad amare soprattutto le competizioni che mi prendono oramai da anni a tempo pieno…amo le emozioni della gara e come riesce ad amplificare in me tutte le sensazioni tipiche della pesca.